Telefoni per Anziani: Guida all’acquisto | Febbraio 2018

Spunti e consigli per i tuoi acquisti

TELEFONI PER ANZIANI

 

Con l’avvento degli smartphone il mercato della telefonia è molto cambiato in questi ultimi anni, molti volenti o nolenti si sono dovuti adeguare comprando telefoni con schermi sempre più grandi e per scopi che ormai si distaccano di molto dal semplice “chiamare e ricevere ”.

Tutto ciò non ha fatto altro che aumentare la difficoltà di utilizzo di questi telefoni,soprattutto per quelle persone che non siano molto avvezze alla navigazione web, che non conoscano il mondo dei social e non abbiano mai avuto a che fare con schermi touch screen.

Esiste tuttavia una parte di consumatori che richiede ancora telefoni a tasti di vecchia generazione, i motivi sono i più disparati si va dall’uso lavorativo in ambienti rurali dove si ha la necessità di telefoni piccoli e robusti che costino poco, ad anziani che non riescono ad abituarsi ai telefoni più moderni o semplicemente che non sappiano cosa farsene e preferiscono continuare a comprare modelli con tasti fisici.

In questo articolo andremo ad analizzare una serie di telefoni adatti alle persone anziane ma anche a quelle persone che ricercano ancora telefoni più semplici, che magari siano più robusti e che la batteria duri più di un giorno come ormai ci hanno abituato troppi smartphone, anche se ci saranno delle eccezioni e le vedremo in fondo all’articolo.

 

Ecco secondo noi i requisiti che debbano possedere questi telefoni per essere adatti alle persone anziane

  • Essere semplici da utilizzare
  • Avere un volume potente
  • Devono essere il più robusti possibile
  • Avere il tasto SOS per le chiamate d’emergenza

Fatte queste premesse andiamo a vedere il primo modello da noi selezionato.

Brondi AMICO FLIP PLUS

Partiamo con il modello AMICO FLIP PLUS a marchio BRONDI azienda leader del mercato per quanto riguarda questo tipo di telefoni.

È un telefono con metodo dì chiusura detto a conchiglia che favorisce una risposta rapida (è possibile impostare la risposta automatica appena si apre lo sportello) e protegge lo schermo da eventuali urti.

Inoltre è dotato di 3 tasti rapidi M1 M2 M3 sono tasti che si possono programmare su dei numeri a scelta in modo da non doverli più cercare in rubrica.

Il display è piuttosto ampio 2,4” POLLICI
Possiede anche una fotocamera da 1.3 MPX che non fa gridare al miracolo ma che è comunque accettabile per questo tipo di oggetti.

Completa la dotazione un software di facile gestione la possibilità di usare due schede telefoniche e una suoneria molto potente.

In dotazione viene fornito sia il caricabatteria a parete sia una comoda basetta per ricaricare il telefono un po’ come avviene con i telefoni cordless.

 

Brondi AMICO SEMPLICE PLUS

Il brondi amico semplice plus si differenzia dal modello precedente per la sua forma non più a conchiglia ma con i tasti a vista.
Il problema di solito con questo tipo di forma è il blocco dei tasti, infatti c’è il rischio che se il proprietario non blocca la tastiera prima di riporre il telefonino in tasca o in borsa, possa partire una chiamata involontaria.
In questo caso brondi ci viene in aiuto con una piccola levetta posta di lato al telefonino in modo da bloccare e sbloccare la tastiera con grande facilità.

Di seguito riportiamo alcune caratteristiche.

  • Vedi e Chiama
  • Alto volume degli squilli e della conversazione
  • Grandi tasti
  • Torcia a LED inclusa con comando laterale
  • Tasto SOS
  • Foro per laccetto

Brondi DUKE S

Il DUKE S ha la stessa forma del telefono precedente ma delle dimensioni sicuramente più contenute, molto comodo da tenere in tasca e portare a lavoro.

A livello di caratteristiche manca di alcune funzioni come il tasto SOS o i numeri rapidi, difatti è più indicato per i lavoratori che lo utilizzano come secondo telefono.

Il suo grande punto di forza è sicuramente il prezzo contenuto, stiamo parlando di meno di 20 euro per un telefono cellulare dual sim con auricolari inclusi in confezione e 2 anni di garanzia, difficile chiedere di più a questo prezzo.
Di seguito riportiamo alcune caratteristiche.

Con Brondi Duke S puoi:

  • mandare messaggi (la scrittura dei messaggi intuitiva, semplificata)
  • fotografare (il cellulare è dotato di una fotocamera da 1.3 Mp con LED Flash)
  • usare il telefono come torcia
  • ascoltare la radio
  • usare la funzione vivavoce, per parlare a mano libere
  • puoi scambiare file, foto, video grazie al Bluetooth 2.0

Panasonic KX-TU329

Un’ottima alternativa ai telefoni a marchio brondi, sono i telefoni Panasonic, azienda giapponese di cui tutti conoscono il nome.
In questo caso parliamo del modello KX-TU329, telefono che ha tutte le caratteristiche che un buon telefono per anziani dovrebbe avere.

Ha una suoneria e un volume generale veramente potenti, tasti a chiamata rapida, oltre al tasto SOS e un menu semplice e intuitivo.
Ma la sua più importante caratteristica secondo noi è la sua resistenza.
Sopporta senza troppi problemi cadute accidentali e anche schizzi d’acqua.

Rendendolo di fatto molto adatto anche a quelle persone che fanno un lavoro dove il telefono è sempre a rischio rottura.
Completano la dotazione del Panasonic una fotocamera da 2 megapixel, la possibilità di espandere la memoria per poter immagazzinare sia foto che video, e l’immancabile stazione di ricarica.

 

Telefoni domestici

Brondi Super Bravo Plus

Passiamo ora a un telefono non più cellulare ma a un telefono fisso da casa.
Oggetto che sta sparendo dalla maggior parte delle case ma che in alcuni casi può risultare comodo.

Produttrice sempre brondi che ci propone un telefono con tasti veramente enormi,
una suoneria assordante e con una luce che si illumina quando squilla il telefono per avere anche un riscontro visivo della chiamata in arrivo, oltre ad avere una voce che comunica al diretto interessato il nome del chiamante.

Oltre a questo il Super Bravo Plus è dotato di un piccolo telecomando da portare sempre con sé per le emergenze.
Schiacciandolo partiranno 5 chiamate con vivavoce automatico in sequenza a numeri precedentemente impostati che avvertiranno di una situazione di emergenza.

Smartphone

Doro 8031

Avevamo detto che gli attuali smartphone erano sempre più complicati e questo è sicuramente vero ma esistono in commercio smartphone per anziani appositamente pensati per le loro esigenze.
Doro è una marchio che fa dei telefoni rivolti agli anziani la sua missione.

Questo modello in particolare il Doro 8031 è uno smartphone con Android , il sistema che equipaggia la maggior parte dei telefoni oggi in commercio, ma usa una interfaccia pensata appositamente per essere il più semplice e chiara possibile.

Ha icone grandi e scorciatoie per attivare le funzioni più utilizzate.
Ovviamente essendo uno smartphone con android c’è la possibilità di inviare messaggi watsapp, leggere mail e navigare su internet.
Siamo sicuri che con un po’ di pratica tutti riusciranno a usare il Doro 8031

Se non lo avete ancora fatto consigliamo la lettura dell’articolo sui migliori cuscini ortopedici da seduta che potrete trovare QUI .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *